I CONCETTI E LE REGOLE DI GIOCO

Lo scopo del rugby è di portare l’ovale nella zona di meta. La palla può essere giocata con mani e piedi da un solo giocatore. Il portatore di palla può essere afferato e fermato con le mani e le braccia ma dalle spalle in giu – non sono ammessi in alcun caso colpi o calci.

I punti vengono assegnati alla squadra che porta la palla oltre la linea di meta dell’avversario o che riesce a calciare oltre i pali della porta a forma di H sopra la traversa. La squadra con il maggior numero di punti al momento del fischio finale vince la partita.

Ecco qui le regole per tutti coloro che vogliono sapere esattamente.

Rugby Union

Il Rugby Union (o ruby ​​a 15 / XV) è la forma di gioco più comune. Lì lei ne derivano altre (Rugby League, Aussie Rules, …, Football americano). Si giocano due tempi di 40 minuti ciascuno, con 15 giocatori per squadra in campo.

Il campionato del mondo del Rugby a XV si svolge ogni quattro anni. Il Sudafrica è l’attuale campione del mondo. Gli Springbok hanno vinto il titolo in Giappone nel 2019. La prossima edizione si terrà in Francia nel 2023.

Sono rinomati anche i tornei annuali: il Sei nazioni , tra Inghilterra, Irlanda, Scozia, Galles, Francia e Italia – e nell’emisfero meridionale il the rugby championship dove si confrontano Nuova Zelanda, Australia, Sudafrica e Argentina.

RUGBY 7S

Il rugby seven (a sette) è la variante “sprint” con due tempi di solo 7 minuti con 7 giocatori per squadra in campo. Il rugby seven si gioca in forma di torneo della durata di uno – tre giorni, dove ogni squadra che gioca 3-4 volte al giorno.

Per questo motivo, il rugby seven è anche la forma adatta per le Olimpiadi. L’attuale campione olimpionico della competizione maschile sono le isole Figi.

In Svizzera, il rugby seven è giocato come torneo nazionale e spesso anche nel formato “festival”.

TOUCH RUGBY E FLAG RUGBY

Queste varianti, dove il contatto fisico è molto ridotto, sono da un lato forme di gioco adatte per l’allenamento e dall’altro anche uno sport interessante con i propri campionati. Alcuni club di rugby oltre alle compagini del rugby 15 e seven dispongono anche di una squadra touch .

Nel touch rugby, il giocatore con la palla che viene toccato dall’avversario con due mani deve fermarsi. Lo stesso vale per il flag rugby, se al portatore di palla viene strappato il nastro.

Touch e flag Rugby sono anche adatti durante le lezioni di educazione fisica a scuola per imparare a giocare a rugby.